s
Ruedis
Ruote di confine

Un’anima d’acciaio (il telaio), curve eleganti (sistema di sterzo), movimenti concatenati dati dagli organi di trasmissione e una verità laterale: le ruote.
Per danzare la Grande Guerra Arearea ha bisogno di una bicicletta.
Ruedis_ruote di confine è uno spettacolo itinerante articolato in quattro scene collocate in diversi spazi della città:

Su telai dei primi del Novecento e incalzati da musiche dal vivo d’ispirazione futurista, Arearea porta all’estremo l’elogio del dinamismo che ha spinto il mondo intero dritto alla guerra. Esaltazione, patriottismo e gloria hanno travolto milioni di essere umani. I sei danzatori Arearea ricercano, in quel frastuono, l’affermazione della vita, la bellezza dell’incontro con l’altro, la pace.

COREOGRAFIA:
Marta Bevilacqua

Danzano:
Marta Bevilacqua, Luca Campanella, Roberto Cocconi, Valentina Saggin, Anna Savanelli, Luca Zampar

Musiche:
Leo Virgili, Gabriele Cancelli, Marko Lasic

Organizzazione:
Giulia Birriolo

Produzione:
Compagnia Arearea © 2014

Con il sostegno di:
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Sarta:
Antonella Guglielmi

27 agosto 2017
H 15.00 SALZBURG (au)
12 agosto 2017
H 16.00 Chiusaforte, Piazza centrale
03 giugno 2017
H 16.00 Grado (anteprima del progetto)
INDIETRO
ASSOCIAZIONE CULTURALE AREAREA / PI 01856180300 / CON IL SOSTEGNO DEL MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI / PRIVACY / COOKIE / CREDITS