s
Espiazione

La ricerca di un rituale, del solito mantra che ci abitua e rassicura, un cerchio che si chiude e ci soffoca.

La mela aspra e dolce, la mela tentatrice del peccato disegna il confine di azione e rappresenta il cuore pulsante,

il limite, ma anche la possibilità di andare oltre liberandosi delle abitudini.

Un percorso che non è compiuto, rimane sospeso, si crea e si distrugge e vive della trasformazione.

“Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto.

I più belli dei nostri giorninon li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto.”

Nazim Hikmet

COREOGRAFIA:
Anna Savanelli

Danzano:
Anna Savanelli

Musiche:
Balanescu Quartet, Ibrahim Maalouf, Armand Amar

Organizzazione:
Giulia Birriolo

Costumi:
Arearea

Supporto tecnico:
Fausto Bonvini

Produzione:
Arearea 2016

Durata: 15 MIN.

INDIETRO
ASSOCIAZIONE CULTURALE AREAREA / PI 01856180300 / CON IL SOSTEGNO DEL MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI / PRIVACY / COOKIE / CREDITS