scritta strawberriesSabato 15 febbraio 2014 ore 21.00 @Lo Studio

Transmutation

Performance per cinque danzatori

coreografia – Pilar Gallegos
danzatori – Luisa Amprimo,Maria Augusta Chizzola, Giovanni Leonarduzzi, Marco Pielich e Jessica Vidusso
musica – AElab e Jetone
edizione musicale – Ricardo Cortés
luci – Daniela Bestetti
costumi – Pilar Gallegos e Ilva Baracetti
fotografo Luca Michelutti
durata 45 minuti.
produzione – FONDO NACIONAL PARA LA CULTURA Y LAS ARTES (Messico)fonca

La Storia dell’Uomo è definita dalla ricerca continua di qualcosa di più profondo nella vita. Oltre a garantire la sopravvivenza del corpo fisico attraverso il cibo, l’abitazione e i vestiti, sin dall’epoca primitiva fino ai nostri giorni, c’è stato sempre il desiderio di esaminare la profondità dell’anima, tentando di capire lo scopo che hanno le nostre esistenze. Questo istinto, impulso primigenio, ci permette ancora di evolverci come civiltà.
La trasmutazione è un termine relazionato con la alchimia, la fisica e la chimica, che consiste nella conversione di un elemento chimico in un altro semplice corpo. Questo fenomeno si presenta in natura quando i nuclei degli elementi sono instabili. Il presente lavoro coreografico propone di percepire l’uomo in tale modo, come elemento-entità variabile, che viene continuamente convertito in un altro, negli altri.
L’esperienza umana intesa come una sola: la vita transita nella stessa maniera in ognuno di noi, verificando in sostanza che tutti gli esseri sperimentino le medesime vibrazioni, sensazioni, eccitazioni, stimoli ed emozioni. L’Umanità si trova in un cambiamento costante, i nostri corpi sono laboratori di mutamenti incessanti.

 

offlabel.transmutation.1 2

 

Biglietteria:

 intero 12 euro/ridotto soci formazione Arearea 10 euro/scuole 6 euro
 La prenotazione è obbligatoria inviando una mail a lostudio@arearea.it
www.arearea.it tel: 0432/600424