s
News
04 gennaio 2018
Storia della danza_ terzo appuntamento_ lunedì 8 gennaio

Ciao a tutti!
Eccoci pronti per un nuovo salto nella storia della danza.
Come avrete intuito quest’anno procederemo per analogia, per gradi di appartenenza.
Dopo aver visto lo spirito rivoluzionario dei balletti russi per opera di Sidi Larbi, questo lunedì vi proporrò la visione di diversi estratti della Compagnia Ballet C de la B fondati da Alin Platel.
Questo straordinario collettivo ci permetterà di fare riflessioni che non potranno prescindere dal sociale, dalla politica, e dal corpo come strumento di resistenza.
Riporto alcune frasi che vengono dal sito della compagnia e che v’ invito a visitare!
http://www.lesballetscdela.be

 

Nel 1984, a Gand, Alain Platel, insieme ad alcuni amici e parenti, fonda un piccolo gruppo che si trasformerà in una compagnia di danza di successo internazionale. Se il mondo ha ricevuto i balletti C de la B (come la compagnia è stata chiamata da allora) a braccia aperte, questo è un risultato diretto delle sue esibizioni che invitano il mondo a loro. Che sia un dilettante o un virtuoso allenato, da vicino o lontano, classico o underground, inconsapevole o super consapevole e di ogni genere immaginabile: nei balletti C de la B, non ci sono esclusive quando si tratta d’ incarnazione. Ogni esibizione dei balletti C de la B è creata riunendo le differenze – spesso contrasti – introdotte dagli artisti e dagli artisti. Gli artisti provengono da tutti gli angoli del mondo (dall’America Latina, dall’Africa, dalla Nuova Zelanda e dal Vietnam attraverso la Russia all’Europa) e da ambienti estremamente variegati (ballerini, bambini, transessuali, sordi, hip hop, musicisti, gente del circo, attori …).
Ma il credo “questa danza è per il mondo e il mondo è per tutti” non riguarda solo “la danza del mondo” ma anche “il mondo che appartiene a tutti”. Durante i trent’anni di balles C de la B, il pubblico di tutto il mondo non solo ci ha guardato, abbiamo anche guardato il pubblico e l’impegno sociale dei balletti è stato uno dei fondamenti della sua stessa esistenza .

 

A lunedì!!!
M.

 

Per maggiori informazioni sulle lezioni di Storia della Danza
clicca qui!

STORIA DELLA DANZA



ASSOCIAZIONE CULTURALE AREAREA / PI 01856180300 / CON IL SOSTEGNO DEL MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI / PRIVACY / COOKIE / CREDITS